primo piano

Fabrizio Romano risponde: Pogba, Vlahovic, Samardzic, Reijnders, Trubin, Osimhen…

Fabrizio Romano risponde: Pogba, Vlahovic, Samardzic, Reijnders, Trubin, Osimhen… - immagine 1
Fabrizio Romano risponde alle domande di calciomercato, lo ha fatto sul nostro canale Twitch. Ecco le ultimissime su Vlahovic e Pogba, mentre è spiegata anche la situazione per Onana e non soltanto (anche sul canale di Fcinter1908)....
Alessandro Cosattini

VLAHOVIC - “Il PSG su Vlahovic ci sta lavorando, poi vedremo se farà un’offerta ufficiale. Il club ha esplorato tante piste per l’attacco, chiaramente adesso c’è la questione Mbappé da risolvere, per questo sono lenti. Hanno parlato anche con gli agenti di Vlahovic e hanno fatto un sondaggio per Hojlund, ma lo United è più avanti per l’attaccante dell’Atalanta. Il PSG sta ragionando concretamente su Vlahovic. Non in prestito come diceva la Bild sul Bayern, ma rispetto alla posizione di aprile/maggio oggi la Juventus lo considera cedibile di fronte a un’offerta importante. Il PSG sa le condizioni lato Juve e lato giocatore ora”.

OSIMHEN - “È tutto abbastanza fermo al momento per Osimhen, non ci sono novità”.

SOMMER-TRUBIN - “Inter molto ottimista, si considera pronta a fare le due operazioni una volta che partirà Onana. Col Bayern la trattativa sarà più facile perché arriverà un altro portiere , con lo Shakhtar meno: la richiesta è di 15 milioni, l’Inter voleva spenderne 10 vista la scadenza. L’Inter comunque dovrà fare due portieri, diversi per età e anche per caratteristiche. Vedremo se entrambi arriveranno in nerazzurro, le trattative vanno fatte”.


ONANA - "Per quanto riguarda Onana io credo che l’Inter  abbia voluto mandare un messaggio al Manchester United. È vero che tutte le parti sono indirizzate verso la conclusione di questo affare. È quindi chiaro che tutti vadano nella stessa direzione, giocatore compreso, però l’Inter giustamente dice: 'parliamo di un portiere importante, quindi bisogna fare l’offerta giusta, altrimenti non siamo qui a svenderlo o a metterlo fuori rosa'. Da quello che mi risulta, i due club stanno parlando: ci sono contatti in corso, giornata fondamentale per l’operazione Onana. Ieri c’è stata un po' di tensione, non un discorso da far saltare l’operazione. Inter e United non sono in una situazione super florida, vogliono più o meno trovare una soluzione e stanno cercando di strappare qualcosa in più, ognuno a suo favore. Si sta parlando oggi, anche adesso, è una giornata molto importante. Credo che quest’operazione vada chiusa questa settimana, se si chiuderà (come credo, perché le sensazioni restano assolutamente positive anche in mattinata). Vediamo come vanno i contatti di oggi, però si va in quella direzione, di chiudere l’operazione". Poco dopo, Romano su Twitter ha aggiunto: "I colloqui per André Onana sono in corso, come previsto. C’è ottimismo mentre Inter e Manchester United stanno trattando. Seguiranno aggiornamenti”.

TRUBIN - "Per quanto riguarda i portieri bisognerà poi far due calcoli dal punto di vista economico, tra Lukaku e i due portieri. L’idea resta quella di prendere sia Sommer che Trubin. Vedremo come andranno le discussioni tra Inter e Bayern per Sommer, è la trattativa un po' più semplice perché lo svizzero è pronto ad uscire, è lo Shakthar che da quanto so vorrebbe qualcosa di più per Trubin, intorno ai 15 milioni più bonus. Vediamo come andranno i dialoghi".

SCAMACCA - “Roma? Va convinto il West Ham, le parole del giocatore aiutano in questo senso”.

BALOGUN - "Sono sicuro che l’Inter abbia un piano B a Lukaku, è abbastanza normale, tutti i top club lavorano così. Balogun è un nome concreto, l’Inter si è informata tra maggio e inizio giugno a livello di prezzi e ha parlato con gli agenti. Openda era uno dei giocatori che l’Inter stava osservando ma poi è andato al Lipsia per prezzi molto importanti, oltre i 40 milioni di euro più bonus. Per Balogun oggi non c’è trattativa, l’Inter è focalizzata su Lukaku, ma il prezzo di Balogun è molto alto: supera i 40 milioni di sterline. Io credo che l’Inter fino in fondo proverà chiaramente a prendere Lukaku. Balogun è un giocatore da osservare perché sta aspettando di capire come andrà il domino di grandi attaccanti e poi tra la fine di luglio e l’inizio di agosto vedere quali saranno le opportunità reali. Non diciamo che Balogun sta aspettando l’Inter, ma sta aspettando quel tipo di club che possa essere l’Inter o il Milan o qualsiasi altro club che vada su quel tipo di attaccante. Però ad oggi l’Inter sta assolutamente lavorando solo su Lukaku".

GOSENS - "Per Gosens secondo me ci vuole qualcosa in più, 14 milioni ancora non bastano, però il Wolfsburg c’è come ci sono anche altre squadre. Inter e Bournemouth erano molto vicine sul prezzo, ma il ragazzo continua a preferire la Germania. E continuo a pensare che l’Inter poi andrà su Carlos Augusto, se non si inseriranno altri club: rimane lui l’obiettivo per sostituire Gosens una volta completata quell’operazione".

POGBA - “L’unico segnale avuto è che era in Arabia Saudita per motivi religiosi, non per negoziare contratti. Sono stato autorizzato a dirlo da chi è molto vicino a Pogba. Lui non ha avuto contatti al momento, anche chi negozia per la Saudi League mi ha ribadito lo stesso: non ha offerte”.

FARAONI - “Può essere un’opportunità per il Napoli, non è ancora una cosa concreta. Zanoli-Genoa invece è molto concreta”.

SENSI - "Sensi-Betis? Vi dico la verità: verificando su tutti i fronti, il club cerca quel tipo di giocatore, ma Sensi non è nella lista del Betis. È un giocatore in uscita dall’Inter, ma a oggi Betis-Sensi zero totale.

DOPO SKRINIAR - "Demiral lo terrei in lista come nome, non c’è ancora la convinzione definitiva, ma resterà nell’elenco. Vedremo se ci saranno sorprese. L’Inter è rimasta molto delusa da Azpilicueta, era praticamente fatta, poi si è inserito l’Atletico. Pavard? Sotto i 20/25 il Bayern non scende, l’Inter deve fare Lukaku, portieri e il centrocampista quindi la vedo dura".

SAMARDZIC - “Inter? La verità è che la vedo molto dura, all’Inter piace, ma lì mi aspetto un operazione low cost per un giocatore più fisico e meno tecnico sinceramente. Ci sono tante voci, ma mi risulta sia una pista molto complicata. Mi immagino un giocatore con caratteristiche diverse”.

EL BILAL TOURÉ - “Una possibilità concreta, non un’operazione fatta. 20 milioni più bonus come dicevano in Belgio? L’Almeria vuole di più, vediamo cosa succede con Hojlund. Sicuramente all’Atalanta interessa e siamo stati i primi a dirlo. Lo United va di passo in passo, ora Onana e poi l’attaccante, non è detto che sarà Hojlund”.

MILAN - “Reijnders? Il Milan è ottimista per chiudere dopo la nuova offerta, il giocatore sta spingendo. Punta? Stanno lavorando su tanti giocatori, ne trattano tanti e poi si capirà come evolverà. Io terrei da Morata, che comunque non è caldo e ha cose importanti dall’Arabia, fino a Taremi e magari altri nomi ancora non usciti che possono emergere dal domino attaccanti. Al momento la priorità è Reijnders, tra gli attaccanti non ce n’è uno più vicino di altri”.